Heith / LOST GARDEN • h 21.00

19.06.2022

live

Heith è un’investigazione del suono senza generi e senza limiti, che attinge dal folk tradizionale, dai generi rave, ambient, elettroacustico. È il moniker dell’artista e musicista con sede a Milano Daniele Guerrini; la sua musica è un viaggio inebriante e disorientante attraverso ritmi su di giri e una spessa foschia di elettronica deformata, che dà alle sue creazioni una sorta di qualità spirituale. Heith crea un sottobosco sonoro ipnotico e da rituale, un collage risonante ed eclettico di elementi sonori distinti: percussioni celesti intrecciate ad oscillazioni stridenti e meccaniche, vocalizzi ossessivi sopra oscuri beat dub. Il suo ultimo lavoro ha visto l’artista collaborare con numerosi musicisti, riunendo insieme diverse filosofie e finzioni in un tableu sonoro che porta l’ascoltatore fuori dal tempo lineare. La devozione per gli strumenti acustici lo porta a inserire flauti, percussioni, archi e chitarre all’interno di un regno ipnotico, fatto di immagini intime e allucinazioni collettive. Lo show live vede la collaborazione dei musicisti Leonardo Rubboli e Jacopo Battaglia.

Artisti Edizione
2022

More TBA